IAN GIOVANNI SOSCARA

TERAPIA DI COPPIA


PSICOTERAPIA

Come nel caso della terapia familiare la coppia, coniugale o convivente viene considerata parte e sottosistema di un contesto familiare più ampio.

I conflitti, la mancanza di comunicazione, la gestione dei figli o un determinato momento o periodo in cui il rapporto di coppia viene sollecitato da litigi, separazioni, lutti, stress e tradimenti possono gettare lo sconforto sul progetto condiviso dei singoli individui che affrontano la crisi come una minaccia o una preparazione ad una possibile separazione.

L’opportunità che la terapia di coppia offre è rileggere dentro un altro contenitore che non sia casa, la loro storia, analizzando le prossimità e le distanze, le similitudini e i punti di rottura che alimentano il focus del conflitto.

Il terapeuta potrebbe insieme ai rispettivi membri della coppia stessa, intraprendere un percorso in cui venga preso in considerazione il conflitto come comunicatore e indicatore di un malfunzionamento del processo di condivisione.

Trovare maggior chiarezza e un nuovo equilibrio grazie alle informazioni che la crisi ci offre come possibilità.

Il setting può prevedere il terapeuta e la coppia o altrimenti la convocazione dell’equipe terapeutica come nel caso della terapia familiare.